Segui NEISHI su facebook!Segui NEISHI su Twitter!Segui i feed RSS di NEISHI!

Neishi

 
 
 
 

Nel sistema energetico aperto in cui siamo integrati, riceviamo energie informate in continuo mutamento in cui prevalgono elementi dentro e fuori di noi in risonanza. Vi proponiamo un incontro ogni stagione in cui saranno presentate le caratteristiche energetiche specifiche, la prevalenza degli elementi in risonanza dentro e fuori di noi.

Esercizi delle cinque stagioni dell'energia: inverno Quando: edizione invernale l'8 dicembre 2018, dalle 9:30 alle 13
Dove: presso NEISHI, via Monteu da Po 20 (mappa google qui)
Info e iscrizioni: Paola Galetto 338.7596571
Info pratiche: consigliato abbigliamento comodo e caldo (gli esecizi si svolgeranno all'aperto) + tappetino

Nel sistema energetico aperto in cui siamo integrati, riceviamo energie informate in continuo mutamento in cui prevalgono elementi dentro e fuori di noi in risonanza. Coltivare l'equilibrio sempre mutevole dei Cicli accogliendo gli input della natura attraverso i nostri 5 sensi grossolani e quelli sottili, ci permette la stabilità nel divenire.

Colori, suoni, odori, sapori, temperatura ,umori...

Vi proponiamo un incontro ogni stagione in cui saranno presentate le caratteristiche energetiche specifiche, la prevalenza degli elementi in risonanza dentro e fuori di noi. Le indicazioni dietetiche ed i comportamenti più appropriati al mantenimento della salute-equilibrio.

Esercizi delle cinque stagioni dell'energia: inverno

Nell' antico pensiero cinese, il corpo è concepito come una manifestazione dello spirito di cui  registra tutto quello che lo caratterizza, anche se con lentezza. Non esiste quindi un corpo materiale: esso è una forma di coscienza estremamente profonda e pesante, ma è la coscienza. Attraverso il corpo, si dà la possibilità alla propria presa di coscienza di farsi a poco a poco sempre più vasta e profonda. La tradizione scritta ed orale propone, fra gli altri, degli esercizi stagionali in armonia  ai cicli della natura, i cui ritmi risuonano intimamente in noi, indicando addirittura per ognuno di essi il momento della giornata più propizio oltre naturalmente alle indicazioni terapeutiche.

Questi esercizi non possono  essere considerati come pure e semplici pratiche igieniche o regolatrici: si tratta di una pratica della globalità, di una contemplazione. Attraverso il corpo, si dà la possibilità alla propria presa di coscienza di farsi a poco a poco sempre più vasta e profonda. Con gli esercizi, si impara ad  abitare regioni che abitualmente non sono coscienti e, come un giardiniere attento, le si irriga di nuovo in diverse direzioni ed in differenti spazi.

Non bisogna neppure lasciarsi ingannare dalla loro apparente semplicità perché, se eseguiti nella giusta presenza e nel momento adeguato, sono a tutti gli effetti delle meditazioni che hanno un potere operativo considerevole, in relazione naturalmente all'apertura dello spirito del praticante, e permettono di fare esperienza della totalità di se stessi nell'istante, di risvegliare la saggezza del proprio corpo.

Paola Galetto: insegnante di lettere, da moltissimi anni studia, sperimenta e tiene corsi di antiche pratiche energetiche cinesi. E' allieva del dott. Jean Marc Eyssalet, medico agopuntore, sinologo, scrittore e docente universitario. Ha frequentato il ciclo completo di studi presso l'Institut pour le Dévéloppement des Etudes en Energetique et Sinologie da lui fondato a Parigi ed ha collaborato all'organizzazione ed alla traduzione dei suoi seminari in Italia.

Graziella Cortassa: medico, agopuntore, esperto in Medicina Cinese. Insegnante di Medicina Cinese.

 
 

Copyright © 2009-2018 NEISHI, l'arte di guardare dentro | Privacy | Cookies | Design 2010 di Emanuela Zilio