Segui NEISHI su facebook!Segui NEISHI su Twitter!Segui i feed RSS di NEISHI!

Neishi

 
 
 
 

28 ottobre

Abbiamo traslocato in un paradiso tropicale multi-sensoriale: canti di uccelli, profumi, colori. Le stanze, essenziali, affacciano su un giardino interno ben curato, cascate di fiori bianchi e fuxia, una
pergola ed incredibili cespugli di gelsomino dal profumo intenso e pervasivo, il profumo della serenità. Al centro del giardino un gazebo in muratura dove è possibile godere l'abbraccio delle amache, leggere, scrivere, lanciare nel Cosmo buoni propositi.

Le altre ospiti sono accoglienti, il luogo è adatto alla socializzazione, un piccolo barboncino bianco sorveglia il giardino.
Una piccola cucina con frigorifero e fornello è a disposizione degli ospiti, un lavatoio all'aperto per il bucato, sono in vacanza!
Sole caldo e vento, nel giardino della Casa ognuno si rilassa sulle  panche intagliate in grandi alberi, ognuna ha una forma diversa replicando la natura da cui proviene, cuori di metallo sugli schienali, con dediche, ispirazioni in tutte le lingue, io prediligo “Gratitude and Love” da cui si ammira il tramonto.  Bagno alla Cascata insolitamente poco frequentata da umani, le scimmie riprendono il loro territorio, sono piccole, anzi in miniatura, una porta sulla schiena un micro-cucciolo.  Non hanno paura, si lasciano osservare incuriosite di noi come noi di loro, intorno alla cascata ci deve essere vita animale organizzata intorno all'acqua in una zona desertica ma la presenza umana disturba. Immagino che alla sera ed all'alba ci sia un fermento di creature che contribuisce al rinnovamento dell'energia, tutto è in un perpetuo movimento di cui siamo partecipi, anzi co-creatori.

Il tramonto è rapido ed è subito notte, luna quasi piena, finalmente fresco nel giardino, cicale, lucciole e profumo, questa notte dormo sull'amaca per godere pienamente questa natura.

 
 

Copyright © 2009-2018 NEISHI, l'arte di guardare dentro | Privacy | Cookies | Design 2010 di Emanuela Zilio